Queer news dal mondo

Torna il bollettino arcobaleno con un ospite sgradito: il Covid-19. Il cigno nero ci ha scompigliato le vite e soprattutto quelle delle persone più vulnerabili. Oltre il virus, un piccolo viaggio in Polonia, Tunisia e Svizzera

News dal mondo – 18/03 – 04/04

Brunei - Approvata la nuova riforma del codice penale, la comunità LGBT del Brunei si ritrova in un incubo. Pena di morte e lapidazione previste per chi pratica l'omosessualità. Stessa pena per gli adulteri. Il Brunei è una piccola nazione del sud est asiatico, un sultanato, monarchia assoluta di professione islamica, confinante con la Malesia.... Continue Reading →

News dal mondo 12/02- 17/03

USA - Trump lancia un piano globale per decriminalizzare l'omosessualità . La notizia è stata riportata dal sito nbc news, e vedrebbe la Casa Bianca protagonista di una campagna globale per promuovere la decriminalizzazione dell'omosessualità. Dal dipartimento di Stato tutto tace, secondo Business Insider l'unico ad aver lanciato la campagna per ora è Richard Grenell,... Continue Reading →

Intersessualità: il Parlamento UE chiede leggi di tutela per le persone intersex

Il 14 febbraio 2019, il Parlamento Europeo ha approvato una risoluzione in cui invita gli Stati membri a proibire la pratica delle operazioni chirurgiche non necessarie sui bambini intersessuali, definendole "mutilazioni genitali". Nella risoluzione il Parlamento segue la linea ONU che consiglia agli Stati Membri di adottare leggi per la protezione dell'integrità fisica delle persone intersessuali... Continue Reading →

Ordine, eterosessualità e famiglia

Simone Pillon e i suoi accòliti hanno decisamente paura dell'arcobaleno. Se avrete pazienza di leggere fino alla fine capirete perché. Intanto, come antipasto, guardate cos'è successo la settimana scorsa a Roma Per approfondire vi invito a leggere il profilo degli amici di Pillon, egregiamente abbozzato da articolo21. Dunque, vi stavate chiedendo che fine avesse fatto... Continue Reading →

Queer news dal mondo

Brasile - A causa di minacce di morte e ripetuti attacchi omofobi,  Jean Wyllys, il deputato apertamente gay eletto con il partito socialista (PSOL),  non si presenterà  per l'inizio del mandato del nuovo parlamento, previsto per metà febbraio. Amico intimo dell'attivista Marielle Franco, Wyllys lascerà il paese: "Perché dovrei vivere quattro anni della mia vita... Continue Reading →

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑