Lettera d’amore a Elodie di Quartaccio

ELODIE-630x391

Ecco è successo di nuovo. Questa volta non si tratta della bionda “occhi ghiacciolo” (cit.), dal naso aquilino ma adorabile persa nei suoi pensieri sul sedile dell’S13 regionale Milano-Pavia. No, questa infatuazione potrebbe addirittura scalzare la capitana Carola Rackete dal trono delle donne che mi hanno rubato il cuore. Non vorrei fare concorrenza a Maurizio Milani, ma ho una predisposizione per gli amori impossibili.
Ho interrotto il flusso delle mie attività, divise tra ricerche su gattini abbandonati e street art solidale, per scrivere questa lettera piena di amore.

Oggi ho visto con colpevole ritardo questa cosa qui:

Elodie ha sintetizzato quello che i libri di sociologia e gli studi sulle disuguaglianze cercano di spiegarvi in 1635 pagine.  Elodie vi dice che “non è semplice crescere prima del tempo” ma ci devi fare l’abitudine perché altrimenti hai perso prima di iniziare a combattere. E che a volte ti vergogni pure dei tuoi genitori, di quello che fanno per arrangiarsi. Tutte le borgate del mondo sono quello che sono, ma si va avanti.
Elodie mi ha emozionato, mi ha ricordato chi sono e da dove vengo. E anche dell’orgoglio che tutti dovremmo avere nell’affrontare le cose della vita. Perché faccio quello che faccio e in cosa ho sempre creduto.

Io sono sfigatissima con le persone e le relazioni. Quindi, Elodie, quando io ti ho visto cantare Andromeda mi sono sentita capita. E poi se devo dire davvero quello che penso, secondo me Andromeda è una canzone femminista.

Detto ciò, Elodie, ti avevo intravisto a Porta Venezia, mi hai rubato il cuore all’Ariston, quell’intervista a Quartaccio fa di me una assoluta e convinta adepta al tuo fan club. Tu e Marra siete bellissimi. In realtà vorrei essere uno di voi due. E sono anche un po’ gelosa di quanto siete belli insieme. Magari mi adottate? Posso diventare amica vostra? Anche questo mi fa sperare per il futuro. Spero di trovare presto la mia Marracash. Poi andiamo a farci una pizza tutti insieme.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

GF Maccaferri

...e provare ad andare oltre il solito "che carino"

G-ancho ibérico

Politica e cultura sui binari di Spagna

Sui muri di Milano

Tutta la street art in giro per Milano

The Bottom Up

Approfondimento dall'Italia e dal mondo

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: